Boom di attività che promuovono l’oro verde in Italia

Olio d’oliva, boom di attività che promuovono l’oro verde in Italia

Sarà che è invidiato in tutto il mondo per le sue proprietà organolettiche, sarà anche che l’ultimo trend in fatto di commercio è quello di aprire negozi e piccoli shop dedicati soltanto a un prodotto.

Certo è che nella Capitale crescono le “oleoteche” i punti di vendita dove è possibile acquistare l’olio extravergine d’oliva italiano.

Concentrate per lo più in centro anche se il volume è in espansione in periferia, queste attività da qualche tempo non si dedicano soltanto alla promozione tramite vendita dell’oro verde nazionale ma organizzano degustazioni e appuntamenti culturali per svelare tutti i pregi dell’olio d’oliva e i suoi possibili utilizzi, che non sono soltanto riconducibili al condimento di piatti e ricette.

Inoltre all’interno delle oleoteche è possibile scegliere e assaporare decine di varietà di olio tra quelle presenti del mercato. Qualche dato: l’Italia conta oltre 500 coltivazioni e detiene il primato europeo della qualità negli olii extra-vergine d’oliva Dop e Igp con 46 marchi riconosciuti dall’Unione.

da – Il Messangero.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *